La Passepartout offre un servizio di fatturazione elettronica e conservazione digitale, completamente integrato al software gestionale Mexal.

Il cliente si limita semplicemente alla compilazione della fattura PA e B2B, mentre il processo di gestione, applicazione della firma digitale, emissione, trasmissione direttamente al SDI, conservazione, viene gestito direttamente dalla Passepartout.

Il software gestionale Passepartout gestisce tutti gli obblighi inerenti alla Fatturazione Elettronica, ovvero: generazione del file .xml; firma e trasmissione; archiviazione ottica sostitutiva. 

La Normativa cosa dice?

Le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione devono essere emesse esclusivamente in forma elettronica (riferimenti normativi: Art. 1- Legge n. 244/2007, D.M. n. 55/2013, ecc.).

L’obbligo di fatturazione elettronica alla pubblica amministrazione decorre per le operazioni verso Ministeri, Agenzie fiscali, Enti nazionali di previdenza ed assistenza dal 6 giugno 2014, per tutte le altre pubbliche amministrazioni dal 31 marzo 2015.

Il documento elettronico deve avere formato .xml, corrispondere ad uno specifico tracciato e deve essere trasmesso alla PA previa apposizione della firma digitale e tramite il sistema di interscambio SDI.

Dal 1° gennaio 2017, per effetto del D.Lgs. 127/2015, è possibile inviare e ricevere fatture elettroniche tra privati attraverso SDI, proprio come avviene per le Pubbliche Amministrazioni.

In entrambi i casi le fatture elettroniche vanno sottoposte a conservazione digitale entro 3 mesi dalla scadenza del termine di presentazione della dichiarazione dei redditi, per un periodo di 10 anni.